Notizie

immagine Screening oncologici post lockdown

Screening oncologici post lockdown

Secondo uno studio di Nomisma, saranno quasi 4 milioni gli screening oncologici che dovranno essere effettuati entro dicembre per mettersi "in pari" dopo lo stop imposto dal lockdown. La graduale riapertura della sanità ordinaria e la riprogrammazione, da parte delle Aziende Sanitarie, delle attività di erogazione delle prestazioni di ricovero e ambulatoriali non urgenti "troverà - verosimilmente - piena applicazione solo da settembre". Per questo, il Servizio Sanitario ad inizio settembre dovrà eseguire, in soli 4 mesi 1,2 milioni di test mammografici, 1,1 milioni cervicali e circa 1,6 milioni colorettali.